Cosa vuol dire?

Dalla A alla Z il nostro glossario.
Ogni parola ha il suo significato e tutto deve essere chiaro.

Cerca termini di glossario (le espressioni regolari sono consentite)
Inizia con Contiene Termine esattoSomiglia a
Termine Definizione
IUPAC
Acronimo di International Union of Pure and Applied Chemistry (in italiano Unione Internazionale di Chimica Pura ed Applicata.
Visite: 457
Latta
Materiale ottenuto dall'immersione di una sottile lastra di ferro nello stagno.
Visite: 441
Lega
Materiale ottenuto dalla fusione di un metallo con uno o più elementi chimici.
Visite: 436
Liquami
Liquidi putridi originati dal disfacimento di sostanze organiche e inorganiche che necessitano di trattamenti prima dell’invio in un corpo recettore (fiumi, mari, ecc). Contengono un certo numero di solidi sospesi che contribuiscono ad aumentare la torbidità dell'acqua e riducono la capacità di fotosintesi delle piante a causa del ridotto passaggio dei raggi solari: questa riduzione della fotosintesi comporta un minor apporto di ossigeno con conseguente eutrofizzazione.
Visite: 457
Mater-bi
Materiale ecologico in fibra naturale, comunemente chiamato bio-plastica, estratto dall'amido di mais, con proprietà biodegradabili.
Visite: 482
Metalli ferrosi
Leghe con una componente di ferro, ad esempio l’acciaio.
Visite: 461
Metalli non ferrosi
Leghe senza ferro, ad esempio il bronzo.
Visite: 444
Metalli pesanti
Definizione comune dei metalli che hanno elevata massa atomica ed alta densità, ad esempio piombo, cadmio, mercurio. Gli organismi viventi sono sensibili ai metalli pesanti anche a basse concentrazioni, motivo per cui sono considerati pericolosi. Essi tendono infatti a bioaccumularsi (vedi alla voce bioaccumulazione) negli organismi biologici più velocemente di quanto sono metabolizzati o espulsi.
Visite: 641
Microorganismi
Organismi viventi visibili solo al microscopio. Sono alla base della catena alimentare con l'importante compito di decomporre le sostanze di scarto in composti inorganici che possono essere assorbiti dalle piante e dal terreno.
Visite: 457
Monomero
In chimica si definisce monomero una molecola semplice che sia in grado di combinarsi con altre molecole identiche o complementari a se stessa. Comunemente si usa per identificare l’unità fondamentale ripetitiva che costituisce il polimero.
Visite: 472
Multimateriale
Particolare tipologia di raccolta differenziata, adibita alla raccolta di diversi materiali (ad esempio imballaggi a base plastica, imballaggi a base cellulosica, prodotti tessili e legno di piccole dimensioni).
Visite: 642
Neon
Elemento chimico, gas nobile usato per lampade tubolari e, soprattutto, per insegne luminose.
Visite: 431
NH3
Indica lo slip di ammoniaca e fornisce una misura dell’efficienza della reazione di denitrificazione dei fumi avvenuta nel catalizzatore.
Visite: 676
NOx
Identifica la quantità residua di OSSIDI di AZOTO contenuti nei fumi. Pur essendo presenti in atmosfera diverse specie di ossidi di azoto, per quanto riguarda l'inquinamento dell'aria si fa quasi esclusivamente riferimento al termine NOx che sta ad indicare la somma pesata del monossido di azoto (NO) e del biossido di azoto (NO2). L'ossido di azoto (NO) è anche chiamato ossido nitroso; è prodotto soprattutto nel corso dei processi di combustione ad alta temperatura assieme al biossido di azoto.
Visite: 636
Nylon
Fibra sintetica a struttura poliammidica.
Visite: 461
Rimani aggiornato con la nostra newsletter!
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione (anche di terze parti) per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie; in alternativa, leggi l'Informativa Estesa e scopri come disabilitarli.